lunedì 22 ottobre 2012

Pizza senza forno!!


Ieri sera avevo voglia di pizza, ma non mi andava di accendere il forno, allora mi sono ricordata di una ricetta originale letta qualche giorno fa sul celebre sito giallozafferano (http://blog.giallozafferano.it/ricettedirossana/pizza-marinara-cotta-in-padella-in-10-minuti/) e nonostante lo scetticismo di mio marito l'ho provata!!! Davvero ottima, croccante fuori e soffice dentro e anche il maritino si è dovuto ricredere!!! Io adoro la pizza, adoro prepararla e almeno una volta alla settimana la faccio in casa, ma soprattutto d'estate accendere il forno è un incubo...questa ricetta risolve tutto: meno fatica, meno consumi, meno tempo!!!


Ecco come ho fatto:
Ho impastato 250 gr di farina e l'ho fatta lievitare circa due ore.
Non scrivo la ricetta dell'impasto perchè io lo faccio sempre "ad occhio" ma generalmente uso lievito il di birra con due cucchiaini di zucchero per aiutare la lievitazione ed ultimamente ho provato ad aggiungere un po di farina manitoba che rende l'impasto più soffice.
Ho ottenuto due panetti e li ho stesi in due dischi.
Poi ho unto una padella antiaderente con coperchio di vetro e ho fatto cuocere a fuoco medio basso la pizza per 5 minuti, poi l'ho girata, condita - con zucchine e brie una e con pomodoro e scamorza l'altra- e fatta cuocere ancora 7 minuti. Ed eccole pronte!!!

domenica 21 ottobre 2012

Riciclo creativo dei vasetti degli omogeneizzati (parte prima)

Chi è mamma come me ed ha iniziato a svezzare il suo cucciolo/a si sarà accorta che i vasetti degli omogeneizati una volta usati restano senza una destinazione ben precisa oltre a quella della raccolta differenziata vetro/metallo. Siccome ho sempre amato i piccoli contenitori ed ho visto che continuavano ad accumularsi nel mio ripostiglio, ho deciso di dar loro nuova vita. Una buona parte li riutilizzo mettendoci dentro il brodo vegetale o le verdure passate o la carne o il pesto fatti da me e che poi congelo. Ma anche così me ne avanzavano sempre molti. Allora ho pensato di dipingere i coperchi coprendo le scritte prima con cementite, poi con colori acrilici ed infine con una vernice trasparente di finitura. Ed eccoli, sono carini vero?

Contenitori per bottoni, nastrini, perline,......

Contenitori per matriale di cancelleria: temperamatite, gomme, spille, puntine,....

Per realizzarli vi serviranno:
- vasetti di omogeneizzati (ma anche vasi di altri alimenti)
- cementite all'acqua o fondo gesso acrilico
. pennelli
- colori acrilici
- flatting trasparente all'acqua (opaco o lucido)
- e tanta tanta fantasia!!!

sabato 20 ottobre 2012

Periodo "blu" - turchese e co.

Dal 1901 al 1904 Picasso attraversò il suo "periodo blu"  nel quale dipinse in maniera monocromatica utilizzando il colore blu in tutte le sue sfumature! Questo colore fu scelto da Picasso per la sua valenza espressiva, ma anche psicologica: con il blu superava la descrizione naturalistica per andare oltre in una dimensione sacra e sentimentale.
Il blu è un colore primario, nella psicologia del colore rappresenta la notte, la passività, la quiete. E’ il colore della mediazione, delle sensazioni, del cielo, della trascendenza dell'eterno dell’infinito impenetrabile e misterioso. In natura è il colore dell’acqua, del mare, ma anche del cielo. Chi lo preferisce desidera situazioni serene, armonia ed intesa profonda nelle relazioni umane. In Cromoterapia è un colore calmante e rasserenante.
Guarda caso è stato sempre il mio colore preferito, anche se abbandonato temporaneamente negli ultimi anni, ma la passione a volte si risveglia e mentre le passerelle, il design, l'arredamento ripropongono varie tonalità e insoliti accostamenti...io attraverso il mio nuovo periodo blu!!!
 




 
 
 

Per vedere altri accostamenti e anche altri colori seguimi su Pintertest: http://pinterest.com/luciamarc/

giovedì 18 ottobre 2012

Risotto zucca e provola

Ancora zucca!!!!Me ne hanno regalata una bella grossa e bisogna consumarla. L'idea me l'ha data il mio maritino che mi ha ricordato un pranzetto di  diversi anni fa a Napoli, quando ha assaggiato per la prima volta la zucca....cercando di ricordare come era quel risotto l'ho cucinato oggi a pranzo, ovviamente con varianti tutte mie.

 
 
Risotto zucca e provola
(per 2 persone)
160 gr riso parbolied (è quello che io preferisco)
200 gr zucca
1 spicchio di aglio
40 gr provola affumicata
2 cucchiai di parmigiano grattuggiato
1/2 bicchiere di vino bianco
sale
pepe
olio extra vergine di oliva
2 fettine di pancetta coppata
brodo vegetale

- in una pentola soffriggere l'aglio con l'olio, aggiungere la zucca tagliata a cubetti, salare, pepare e far cuocere per 5 minuti a fuoco vivo 8 a questo punto io tolgo l'aglio)
- aggingere il riso e far insaporire qualche minuto, sfumare con il vino bianco
- unire poco alla volta il brodo e mescolare fino alla completa cottura del riso
- spegnere il fuoco e aggiungere la provola a dadini e il parmigiano e mescolare
- in una padella antiaderente far rosolare la pancetta tagliata a striscioline fino a farla diventare croccante
- mettere il riso nel piatto e cospargere con una manciata di pancetta rosolata

Consiglio finale: frullate una parte della zucca prima di aggiungere il riso ed il risotto risulterà più colorato e cremoso; la prossima volta io farò così!

Muffin zucca cacao e cannella

Ieri ho rispolverato una ricetta trovata l'anno scorso e come al solito l'ho modificata un po!!! Era la ricetta per una torta ma io ho preferito mettere l'impasto nei pirottini da muffin, il risultato sono delle tortine soffici e deliziose...ottime per la colazione. La ricetta è ottima per far mangiare un ortaggio dalle notevoli proprietà benefiche (soprattutto per la presenza di betacarotene) anche a chi come me non piace la zucca...vi assicuro che sembrano dei muffin al solo cacao! Eccovi la ricetta:

 
Muffin zucca cacao e cannella
Dose per 16/18 pirottini (dipende dalle dimensioni degli stessi)
300 gr di zucca lessata e frullata
150 gr farina "00"
70 gr cacao amaro
50 gr fecola
80 gr burro ammorbidito
160 gr zucchero di canna
4 uova
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di cannella in polvere

Il procedimento è quello consolidato che io uso per tutte le torte:
- montare gli albumi con il sale e tenere da parte
- montare i tuorli con lo zucchero di canna finchè si sarà sciolto completamente
- unire ai tuorli il burro e la zucca
- aggiungere le farine, il cacao, la cannella e il lievito e mescolare bene
- unire delicatamente gli albumi
- versare il composto in una tortiera o nei pirottini
Cuocere in forno caldo a 180°C per 20 minuti circa.

lunedì 15 ottobre 2012

Creativa a tutti i costi

Grazie a "Cleopatra" ci tocca stare chiuse in casa e cosa c'è di meglio che impiegare il tempo in attività creative mentre la pioggia sporca le finestre appena pulite???? Certo, ma è molto difficile riuscire a concretizzare molto con una bimba di 9 mesi e mezzo - Ilaria - che ha anche iniziato a gattonare al di fuori del suo tappeto circondato di cuscini! E proprio quando ho più ispirazioni e voglia di fare, eccoci, la piccola dorme solo 1 ora il pomeriggio.....siccome opero quando dorme capirete che è quasi impossibile fare qualcosa! Ma oggi, dopo aver rimandato per settimane, ho iniziato; ho passato una mano di cementite su una scatola di latta e su due vassoi di legno......appena riuscirò a terminarli li posterò....seguitemi!!!

mercoledì 3 ottobre 2012

Contenitori per confetti, dolcetti, caramelle

Non sempre è facile trovare ciò che si cerca ed io ne so qualcosa...sia per lavoro che per le mie "missioni" creative ho molte difficoltà nel reperimento dei materiali, ingredienti, contenitori. oggi voglio darvi una mano se cercate dei contenitori per le vostre feste, per creare un bel bouffet con confettate, biscotti, macarons, whoopie, muffin, cupscake e chi più ne ha più ne metta.
Da Zara home potete trovare questi bei contenitori di vetro:




 
 
Anche l'Ikea ha diversi contenitori in vetro, alcuni in realtà sono vasi...quelli cilindrici li ho usati per realizzare la confettata del matrimonio della mia sorellina (vedi post "green e pink"). E perchè non usare dei sacchetti per il pane o delle ciotole o dei bicchieri colorati???









 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...