domenica 27 gennaio 2013

Torta salata di pasta matta al vino con melanzane e prosciutto crudo


Anche questa come la precedente è una ricetta già provata e rifatta data la sua riuscita, si tratta di una torta salata realizzata a strati con una pasta detta "matta" ma che in realtà si discosta un po dalla ricetta originale. Eccovi la ricetta.

Torta salata di pasta matta al vino con melanzane e prosciutto crudo


2 melanzane di media grandezza
origano
1 spicchio di aglio
sale
olio d'oliva
300 gr farina 00
90 l vino bianco secco
30 gr olio d'oliva
50 ml acqua calda
1 pizzico di sale
100 gr di prosciutto crudo

Iniziare tagliando le melanzane a dadini. In una padella con 6 cucchiai di olio rosolare le melanzane con uno spicchio d'aglio. Le melanzane non devono sfaldarsi ma rimanere croccanti (circa 5 minuti di cottura). Aggiustare di sale e aggiungere l'origano.
 
 In una ciotola versare la farina e il sale, l'olio, l'acqua e il vino ed impastare prima con una forchetta, poi con le mani. Trasferire l'impasto sulla spianatoia e lavorare qualche minuto.

Dividere l'impasato in 5 parti e formare delle palline. Ricoprirle di pellicola e lasciarle riposare un ora.

Stendere le palline in altrettanti dischi grandi circa 20 cm di diametro. Il primo disco dev'essere un po più grande per ricoprire bene i bordi della teglia. Ungere una teglia e foderarne il fondo con carta forno.
 
Posizionare il disco più grande e spennellarlo di olio. Distribuirvi sopra una parte di melanzane e qualche fetta di prosciutto crudo. Ricoprire con la pasta e spennellare col olio. Continuare così con gli altri strati e alla fine richiudere i lembi del disco inferiore con l'ultimo e spennellare con olio.

 
Cuocere in forno già caldo a 190° per 45 minuti, la superficie dovrà essere dorata.
Servire tiepida!!! Mi raccomando tiepida, gli strati non si raffreddano subito e potreste ustionarvi come è successo a me!!!


1 commento:

  1. Se passi da te, c'è un premiuccio per il tuo blog: http://unpianob.blogspot.it/2013/01/round-up-di-premi.html
    A presto, Eleonora

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...