sabato 25 gennaio 2014

I miei Bagel rubati _ Ruba la ricetta

Stasera ho deciso di preparare i Bagel, li avevo in mente  già da molto soprattutto dopo che li ha provati a fare Elena la mia sorellina de Il Blog di El. Ciambelle di pasta lievitata, scottata brevemente in acqua bollente e poi cotte al forno. Di origine ebraica, portate negli Usa da immigrati polacchi sono soffici e croccanti, da tagliare e farcire come più piace.
Io li ho serviti mettendoli al centro della tavola con intorno salumi, formaggi, fettine di pomodoro e zucchine grigliate ed ognuno le farciva secondo il suo gusto. Davvero buoni, brava Elena!!!



Bagel

500 gr. di farina manitoba
350 ml. di acqua tiepida
1 bustina di lievito secco in polvere
1 cucchiaiono di zucchero
1 e 1/2 cucchiaiono di sale
1 tuorlo d'uovo
semi di sesamo o papavero o finocchietto

Ho preso 150 ml. di acqua e vi ho versato il lievito e lo zucchero e l'ho fatto riposare 10 minuti. In una ciotola ho messo farina e sale. Ho mescolato l'acqua col lievito e l'ho versata nella farina. Ho impastato il tutto per 10 minuti, ho poi formato una palla e messa a lioevitare in una ciotola unta di olio e coperta con pellicola. Ho lasciato lievitare 1 ora dopodichè ho abbassato con una mano l'impasto e lasciato lievitare ancora 15 minuti. Trascorsi questi ho messo l'impasto sulla spianatoia e l'ho diviso in 12 parti. Ho formato delle palline un po più piccole di un pugno e le ho disposte, un po distanti l'una dall'altra, su due leccarde ricoperte di carta da forno e lasciate lieviotare 20 minuti. Ho poi praticato un foro al centro delle palline con indice e medio (vedi blog di El). In una pentola larga e bassa ho portato a bollore 4 dita di acqua e vi ho immerso i bagel lasciandoli 10 secondo per lato. Li ho disposti poi sulle leccarde, spennellate con un tuorlo sbattuto e cosparse di semi di sesamo e semi di papavero. Li ho cotti in forno a 180° per 20 minuti.
 
Buona domenica!!!

Con questo post partecipo a Ruba la ricetta #5!
Diario di una Creamamma
 

12 commenti:

  1. Brava brava! Hai rubato la ricetta ;) Allora gli ospiti hanno gradito? Hai fatto un figurone?

    Comunque sono molto buoni da ripetere ;)
    Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che ladra!!!!Si hanno gradito molto! la prossima volta ne faccio alcuni con granella di zucchero e ci metto dentro la nutella!!!

      Elimina
  2. Caspita hanno un aspetto favoloso!Ti rubo la ricetta poi ti faccio sapere ;-)
    Grazieeee

    RispondiElimina
  3. Ruba pure...è sempre un piacere!! :)

    RispondiElimina
  4. che buona questa ricetta!complimenti a te e al blog al quale l'hai rubata!!!!
    buona serata simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Io la ripeterò sicuramente!!:)

      Elimina
  5. Oh mamma, devono essere super! Lo sai che non l'ho mai mangiati? Mi sa che devo recuperare eh? Che dici? ;-)
    Grazie mille per averli inseriti nell'iniziativa! Vado subito a pinnarti qui http://www.pinterest.com/mammabook/ruba-la-ricetta/

    Eh, ruba quanto vuoi, ti aspettiamo ancora!
    Ciaooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti rubo spesso ricette, ma lo farò più spesso aderendo alla tua iniziativa!
      Rubala anche tu, non te ne pentirai!!!
      A presto!:)

      Elimina
  6. Non ne ho mai sentito parlare, ma devono essere proprio buoni, poi ho tutti gli ingredienti... quindi non ho scuse per non farle. Grazie per aver condiviso!!
    Sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora buon appetito...e non dimenticarti di farmi sapere come ti sono venuti!!!)):

      Elimina
  7. Che brava! Sembrano davvero buoni!
    Ciao
    Paola

    RispondiElimina
  8. Me la segno... mio marito te ne sarà grato, credimi!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...