venerdì 2 agosto 2013

Riciclo smalti per unghie parte 2-segnalibro e tags marmorizzati

Come promesso nel post sui sassi dipinti, ecco un'altra idea per riciclare gli smalti per unghie.
Ho preso dei ritagli di cartoncino da 300 gr. per acquerello (quello che sto usando per realizzare tableau e segnaposti) e del semplice cartoncino ruvido, gli stessi smalti che avevo già usato per decorare i sassi ed una vaschetta di plastica, quella che conteneva le carote. Ho messo dell'acqua nella vaschetta e ho versato all'interno delle gocce di smalti di diversi colori. Ho poi appoggiato il cartoncino a filo sull'acqua per catturare lo smalto che rimaneva a galla. Una volta asciutti, ho messo i cartoncini sotto dei libri per farli tornare piatti. Ed eccoli pronti per diventare dei segnalibro o delle etichette!
 

La cosa è divertentissima, si potrebbe rifare anche coi bambini, ed io mi sono divertita come una bambina! Potete far cadere le gocce di smalto dal pennellino o direttamente dalla boccetta: il risultato finale è più colore o colore più velato, acquerellato! Ma lascio queste e altre piccole scoperte a chi vorrà sperimentare questa tecnica. Devo però ringraziare Floriana del blog Madrecreativa da cui ho preso ispirazione per la tecnica.
 
Non era la prima volta che creavo marmorizzazioni; avevo già marmorizzato grandi fogli con colori ad olio e trementina, ma siccome ho intenzione di crearne altri cercherò di fare un vero e proprio tutorial.
Intanto seguitemi perchè ci sarà anche una terza idea di riciclo degli smalti per unghie!!!
 
A presto!

3 commenti:

  1. Che bella idea, mi piace molto! Io di smalti ne ho, ma alla fine li uso così poco che mi sembrano sempre sprecati. Proverò :)

    RispondiElimina
  2. Idea bella e originale! Ciao simona

    RispondiElimina
  3. Bella idea.... grazie per aver condiviso!
    Ciao

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...