lunedì 18 dicembre 2017

Avvento 16 di 24: altre otto attività

Anche la seconda settimana d'Avvento è passata anzi direi volata: una settimana densa di acquisti di regali, prove di recite, preparazione pacchetti e bigliettini. E' stato più difficile della prima portare avanti l'impegno del nostro calendario ma ci sono riuscita. Forse perché sono state attività più semplici o più accattivanti ma tutte sono riuscite a interessare il treenne e la seienne con la mia grande soddisfazione. Le attività, giochini, lavoretti che ho proposto ai miei bimbi sono tutte prese da Pinterest a cui mi ispiro quotidianamente e leggermente modificate a modo mio e spesso anche a modo dei miei bimbi.
 
 
 
Ecco le attività:
  1. Alberelli matematici. Dieci triangoli di cartoncino sono diventati alberi di Natale a cui applicare adesivi colorati in base al numero che era scritto in cifre sul retro. Staccare ed incollare bollini adesivi può incrementare la motricità fine delle dita che devono coordinare bene l'azione per riuscire.Poi ai numeri di palline dell'albero i bimbi hanno attaccato le pinzette di bambù su cui era scritto il numero corrispondente. Matteo ha associato il numero in cifra della molletta a quello dell'albero, Ilaria che ha sei anni ha contato i bollini e trovato la molletta corrispondente. Apprendimento e verifica di numeri e quantità, memorizzazione visiva e logica insieme alla motricità e alla muscolatura delle dita esercitata pinzando le mollette.
  2. Biscotti pan di zenzero. Ho preparato l'impasto dei classici biscotti pan di zenzero invitando i bambini a sentire il profumo di ciascuna spezia (cannella, zenzero, noce moscata, chiodi di garofano, vaniglia) per stimolare l'attenzione e la sensibilità olfattiva. Poi hanno steso la sfoglia, ritagliato i biscotti e infine decorati con zuccherini e lenticchie di cioccolato.
  3. Casette innevate in pannolenci da comporre. Con dei pezzi di pannolenci si sono divertiti a creare la loro casa invernale innevata aggiungendo porta, finestre, tetto, neve, decori. Giocando hanno posizionato guidati per apprendere e ripetere concetti topologici e spaziali (in alto, in basso, al centro, a destra, a sinistra, ecc..).
  4. Scatola della motricità. Un'altra scatola di scarpe si è trasformata in un giochino: un albero con delle fessure colorate in cui inserire stecche di gelato. La forza utilizzata per inserire ed estrarre le stecchette e la precisione per centrare il foro sono state unite all'abbinamento dei colori.
  5. La neve finta sensoriale. Bicarbonato e schiuma da barba per ricreare una scatola sensoriale e giocare con pinguini, orsi polari e altri giochini.
  6. Palline in cartone decorate con pennarelli. Ritagli di cartone e pennarelli per realizzare palline decorate da appendere all'albero.
  7. Le ultime due e attività si somigliano nei materiali: nastro adesivo rosso e coccarde che non servono più. Albero decorato posizionando coccarde colorate.
  8.  Numeri e coccarde. Dei semplici binari in cui inserire il numero esatto di coccarde consente di trovare la corrispondenza tra cifra e quantità e di trovare la coccarda del colore che corrisponde alla quantità (una coccarda blu, due rosse, ecc.).
Ti sono piaciute le nostre attività? Provaci anche tu e fammi sapere!
Il 24 dicembre svelerò quelle dell'ultima settimana del nostro Avvento.


A presto.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...